lunedì 6 ottobre 2008

Ricetta American Eggnog


Anche se non è ancora non molto usato in Italia, l'Eggnog si sta rapidamente diffondendo. Si tratta di una sorta di zabaione, prodotto con latte uova e panna. Le dosi indicate nella ricetta sono volutamente abbondanti in quanto l'Eggnog è spesso presente sulle tavole imbandite di ricorrenze particolari, ad esempio il cenone di capodanno. Si possono ottenere risultati identici anche per meno porzioni, è sufficiente fare le dovute proporzioni. Ottimo come dessert.

Ingredienti per 25 porzioni:
235 ml brandy
120 ml vino sherry (se non disponibile sotituire con un porto o con marsala)
120 ml rum scuro
120 ml whisky
12 uova
150 gr di zucchero
1 litro di latte intero
750 ml di panna, non montata
500 gr di gelato alla vaniglia
noce moscata grattugiata come guarnizione (si può sostituire con cannella)

Preparazione:
Versate il brandy, sherry, rum e whisky in un recipiente.
Separate gli albumi ed i tuorli delle uova e poneteli in due differenti recipienti.
Sbattete i tuorli con le fruste finchè non saranno spumosi. Continuate a sbattere ed aggiungete poco alla volta lo zucchero e successivamente versate il mix di liquori, infine unite il latte e la panna. Continuate a sbattere finchè il composto non sarà perfettamente miscelato.
Pulite le fruste e montate gli albumi a neve, quindi con molta delicatezza incorporateli al mix, mescolando con un cucchiaio di legno.
Riponete l'Eggnog in frigorifero per alcune ore.
Al momento di servire, aggiungete al mix il gelato alla vaniglia, amalgamate il tutto con le fruste quindi versate in una coppa o un bicchiere e spolverate con noce moscata o cannella. Potete anche lasciare l'Eggnog in un contenitore, e far si che gli invitati si servano da soli.

Foto: sbluerock

10 commenti:

manu e silvia ha detto...

Mmmm che buono questo liquire...ma serve per scaldaris d'inverno...no perchè noi queste cosele apprezziamo un sacco!!
bacioni

Peter Ray ha detto...

Ciao!
si, è una "bevanda" invernale viste le calorie per porzione e l'alcol contenuto. Inoltre se ne sconsiglia vivamente la somministrazione a bambini e ragazzi!!
ciao, un abbraccio

Peter

PpsLandia ha detto...

Ciao..Complimenti per il tuo blog di cucina..Visto che la redazione di Ppslandia tra circa 2 mesi farà partire un nuovo progetto volevo proporti questa nuova iniziativa :-) Puoi trovare il nostro indirizzo direttamente sul sito web. Grazie per la cortese attenzione.

Matteo ha detto...

Mamma mia che botta calorica!!!
Non vedo l'ora di sperimentarlo per capodanno! *grin*!!!

Deborah - GialloZafferano - ha detto...

Ciao,
Sono Deborah di GialloZafferano e ti contatto per proporti di partecipare al nostro secondo concorso culinario “Sapore di Sfida – Dolce Natale”.
Dopo il successo ottenuto dal nostro primo concorso “Sapore di Sfida – inventa la tua insalata di pasta”a cui avete partecipato in 80, noi di GialloZafferano abbiamo pensato di riproporvi una nuova sfida tutta Natalizia.
Se sei creativo, ti piace cucinare e vuoi metterti alla prova sfidando altri Blogger e Forumisti del nostro sito, questo dolcissimo concorso fa al caso tuo!
Di cosa si tratta? Semplice!
Rivisita o riscopri la ricetta di un dolce Natalizio o inventane una tutta tua personalizzandola secondo i tuoi gusti e la tua fantasia e prova a lasciare a bocca aperta la nostra giuria Vip.
In palio per i primi tre classificati c’è un meraviglioso premio e la possibilità di vedere la propria ricetta pubblicata da Sonia sul sito GialloZafferano.it .
Sei tentato? Partecipare alla competizione è semplicissimo, tutto quello che devi fare è:
1. rimandarci il modulo che trovi in allegato a questa mail, compilato in tutti i suoi campi all’indirizzo deborah.nania@giallozafferano.it entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 14 Novembre
2. registrarti sul Forum di GialloZafferano che trovi a questo indirizzo http://www.giallozafferano.it/forums/ (se sei già iscritto salta questo passaggio)
Bene! Ora sei iscritto alla gara… non ti resta altro da fare che postare la tua ricetta! Ecco come:
1. Posta la tua ricetta nell’apposita sezione creata per il concorso, entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 28 Novembre, scrivendo la ricetta completa di ingredienti, una (o massimo due ) foto del piatto finito, ed il link di rimando al tuo Blog.
2. Posta la ricetta completa sul tuo Blog, in modo che i tuoi affezionati lettori possano seguirti, con un link di rimando al Forum di GialloZafferano.
Ti chiedo solo di rispettare i termini di scadenza perché tutte le ricette postate oltre la data e l’ora di scadenza non saranno prese in considerazione ai fini del giudizio finale.
Una volta terminato il tempo di consegna delle ricette, una giuria di Vip si riunirà per decretare i primi tre classificati, quelli cioè che hanno saputo meglio esprimere lo spirito Natalizio attraverso la propria ricetta.
Se deciderai di partecipare al concorso, noi di Giallo Zafferano ti invieremo un simpatico gagliardetto da apporre in Home Page che attesta la tua partecipazione alla gara.
Ovviamente, tutti i nostri 45.000 utenti saranno sollecitati a gironzolare nelle cucine virtuali dei vari Blog partecipanti ed a lasciare dei commenti alle ricette in lizza per la vittoria.
Ti piace questa iniziativa?
Allora affrettati a confermare la tua iscrizione entro Venerdì 14 Novembre… vi aspettiamo numerosi!
Per maggiori informazioni puoi consultare il Regolamento Completo presente sul nostro Forum o il comunicato stampa.
Per qualsiasi domanda o richiesta considerami a tua disposizione.
Deborah

Cuocapercaso ha detto...

QUANTO deve essere buono!! :)
un po' calorico, come tutte le bontà, ma buono! ;-)
ciao Peter, buona giornata!

Grazia

Lola ha detto...

Ciao! ti ho scoperto per sbaglio cercando la ricetta dell'eggnog, e mi ispira un sacco! Poi, ti devo fare i complimenti per il blog, splendido... e credo che prenderò molti spunti :)
Se ti va, passa dal mio blog, è ancora giovanissimo, ma mi ci sto impegnando :)

Ciao!!

Gabriele ha detto...

Ciao!sono un giovane cuoco appassionato di cucina e mentre cercavo una ricetta di natale per l'eggnog,ho trovato questa e mi è molto piaciuta!!solo che 25 porzioni mi sembrano un po troppe.Quindi ti volevo chiedere.. se per caso faccio la metà di tutti gli ingredienti,il risultato sarà lo stesso?non vorrei che poi alla fine non mi venisse.
Grazie in anticipo :)

tabata ha detto...

come non è diffuso in italia? è la bevanda di ogni sciatore...in Italia si chiama VOV o BOMBARDINO. si beve caldo o freddo e se si vuole esagerare, con la panna montata.

Antonella Cattani ha detto...

Grazie per aver messo la ricetta abbondante, la cercavo
ma avevo problemi di proporzioni
Buon Natale
Antonella