lunedì 15 settembre 2008

Ricetta Donuts americani (doughnuts)

Reazioni: 

Ingredienti per 12 Donuts:
- 10 gr di lievito in polvere per panificazione (o una bustina, di solito sono da 7/10 grammi)
- 30 ml di acqua tiepida
- 175 ml di latte tiepido
- 40 gr di burro
- 1 uovo
- 1 cucchiaino di sale
- 45 gr di zucchero
- 370 gr di farina
- 400 ml di olio vegetale (per la frittura dei Donuts)

Per la Glassa:
- 75 gr di burro
- 220 gr di zucchero a velo
- una bustina di vanillina
- 80 ml di acqua calda

Per la copertura al cioccolato:

- 100 gr di cioccolato fondente in gocce o scaglie

Preparazione:

In un recipiente sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. Aggiungere il latte, il burro, l'uovo, lo zucchero e il sale. Miscelare gli ingredienti con l'aiuto di una frusta elettrica (anche con una frusta classica va bene) fino ad ottenere un mix molto liscio. Aggiungere metà della farina e miscelare per altri 30 secondi, o comunque finchè non sarà ben amalgamato il tutto e privo di grumi.
Aggiungere la restante farina e finite di impastare a mano.

Lasciate l'impasto nel recipiente e copritelo con un canovaccio. Lasciate riposare per circa un'ora in un luogo tiepido, a fine lievitazione il volume dell'impasto dovrà risultare raddoppiato.

Su una spianatoia, stendete l'impasto fino ad ottenere una sfoglia con lo spessore di 1,5 cm.

Se non avete uno stampino per ciambelle per ritagliare i Donuts, potete usare strumenti che sicuramente avete in casa. Ad esempio lattina di pomodori pelati, svuotata e lavata, andrà benissimo.

Ritagliate dalla sfoglia tutti i donuts, ora per creare il buco al centro usate il tappo di una bottiglia da 1,5 litri di acqua.

Lasciate le ciambelle ottenute sulla spianatoia ben infarinata, copriteli con un canovaccio e lasciateli riposare per altri 45 minuti circa, in modo da far terminare la lievitazione.

In un recipente adatto per friggere, con i bordi abbastanza alti, fate scaldare molto bene l'olio vegetale (semi vari, arachidi, girasole, friol, etc...).

Iniziate a friggere un Donut alla volta, cuocendolo per circa 30 secondi oper lato o comunque finchè la superficie sarà ben dorata, quindi togliete dall'olio e mettete su fogli di carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Sia per la glassa classica che quella al cioccolato si dovrà procedere così: in un recipiente unire e miscelare energicamente il burro con lo zucchero a velo, quindi unire la vanillina e l'acqua calda. Continuare a miscelare fino ad ottenere un composto uniforme e liscio.

Quando i Donuts si saranno raffreddati, intingere uno dei due lati nella glassa, rigirarlo e lasciare riposare in piano finchè la glassa diventa solida.

Invece, per fare la versione con copertura al cioccolato, mettete le gocce o le scaglie per 30 secondi nel microonde, mischiare con un cucchiaio quindi ripassare nel microonde per altri 30 secondi. Incorporate il cioccolato fuso alla glassa preparata in precedenza, miscelate e ripetete il procedimento di glassatura come indicato prima.

Trucco: quando ritaglierete i Donuts, tenete da parte il cerchietto centrale e ripetete tutto il procedimento di lievitazione, frittura e glassatura er ottenere dei fantastici "Buchi di Donuts".

Foto: QuintanaRoo

73 commenti:

Denise ha detto...

MMMhhhh. ecco una nuova idea da copiare spudoratamente. Sai ho seguito il tuo suggerimento (pancake con nutella!), fantastico!. Buon inizio settimana. Denise

Anonimo ha detto...

ciao..
ho provato proprio oggi a fare queste ciambelline però la pasta dopo un ora di attesta non è livitata...può darsi sia dovuto allo scioglimento del lievito in acqua tiepida???
non so...cmq ora sono di la che aspettò che le forme gonfino ancora per 45 min(speriamo lo facciano) e poi le friggerò lio stesso...vediamo!!

Mauro ha detto...

Ciao, una raccomandazione: il lievito da usare è quello in polvere per panificazione, non quello per dolci. Poi, per acqua tiepida si intende a non più di 28/30 gradi, se no "uccide" il lievito, infine non preoccuparti se non si alzano molto, magari tieni un maggior spessore dei Donuts, quando li stendi.
Vedrai che quando li metti in olio bollente si gonfieranno all'istante, occhio perchè cuociono davvero in pochi secondi, non farli annerire!
Fammi sapere come sono venuti :)

Anonimo ha detto...

ciao..
grazie per la risposta tempestiva...
allora non si sono completamente gonfiati...nemmeno quando li ho fritti..diciamo però che non sono venuti malissimo ma forse sono 1 pò pesantucci,e credo sia dato dal fatto che non sono lievitati...oggi li riprovo a fare con il lievito per panificazione dato che ho usato quello per dolci..e forse l'acqua era troppo calda...oggi facendo attenzione a queste 2 cose li rifarò e ti farò sapere...

ah,cmq una volta fritti,visto che c'ero li ho pure conditi,ho messo glassa al cioccolato e zucchero a velo su alcuni,su altri zucchero caramellato cn sopra,o gocce di cioccolato o granella di pistacchio...se non fossero così pesanti li mangerei subito...cmq ti farò sapere oggi!!
ancora grazi!ciao,Chiara!

Peter Ray ha detto...

Ciao Chiara, mi dispiace per il fatto che al primo colpo non siano venuti perfetti.. anche io ho tribolato un pochino le prime volte, ma capiti gli errori ho postato la ricetta che ti garantisco essere perfetta per le dosi. Se riprovi a farli con il lievito per panificazione (va bene anche mezzo cubetto di lievito di birra classico se non hai altro) vedrai che risulteranno molto più soffici e "leggeri".
In bocca al lupo per la seconda prova!

Anonimo ha detto...

No ciè, tra le ciambelle di Homer e i Pancake di Qui Quo e Qua mi sono innamorata di teee!!
E ancora non ho fatto nulla! Appena provo ripiombo qui a dirti se ti sposerei anche, ok?
Grazie cmq! Ilaria

Anonimo ha detto...

Salve popolo dei Donuts...ho visto la ricetta e non ho resistito...Ora sto aspettando che la pasta lieviti ma è normale che mi sia rimasta molto appiccicaticcia? In effetti ho avuto qualche problema ad impastare a mano...Grazie x una vs. risposta.

Mauro ha detto...

Ciao Anonimo :)
si, è perfettamente normale che la pasta sia molto appiccicosa, per "gestirla" usa la farina, ma senza esagerare!
Fammi sapere come sono venuti :P
a presto

Anonimo ha detto...

Mi sono venuti benissimo, un consiglio-tenete il fuoco basso, perche non si couciano bene dentro a fuoco alto!Grazie per la ricetta!

Anonimo ha detto...

Buonissimi......mio fidanzato e contentissimo...
grazie per la ricetta

Alessandro ha detto...

Davvero ottime! La prima volta avevo messo per sbaglio circa 250ml di acqua, quindi la pasta era una poltiglia. Il giorno dopo ho riprovato, e sono venute fantastiche!
Grazie ancora per la ricetta :D

Luisa ha detto...

Ciao, io ho una domanda: la glassa mi é uscita liquida, quindi non riesco a metterla su... qualcuno sa dirmi come mai? Il resto tutto ok :) grazie e ciaoo Luisa

Anonimo ha detto...

Ciao è una vita che desidero assaggiare queste mitiche ciambelle! Oggi intendo provarle finalmente! Ho una domanda,ma quali sono le differenze di sapore tra le donuts americane e le classiche ciambelle del bar? Grazie.

Anonimo ha detto...

Ho appena messo a far ricrescere l'impasto ma ho dovuto aumentare di un bel pò i grammi della farina perché 370 grammi sono stati insufficienti,impossibile da impastare a mano,l'impasto risultava quasi liquido,ho rispettato tutte le dosi,quindi nessuno sbaglio dei ml di liquidi utilizzati! Se mi spiegate come avete fatto ad utilizzare le quantità indicate dalla ricetta ed ottenere ottimi risultati?

Chefalme ha detto...

io li faccio con una ciambellatrice(piccola)comprata al lidl...fantastica e non vengono fritti..anche se quelli fritti sono la mia passione. la guarnizione che preferisco è fatta di glassa al cioccolato bianco con scaglie di mandorle e pistacchi

Anonimo ha detto...

Grazie mille per questa ricetta fantastica!! Le abbiamo fatte ieri e sono venute buonissime!! (l'anno scorso avevamo provato altre dosi e un'altra ricetta che le faceva lievitare per metà in forno, ma non sono venute per nulla come queste!!!)

Vi ho anche linkato nel mio forum dove ho postato anche delle immagini della preparazione

http://dementialbox.forumfree.net/?t=42711474&view=getlastpost#lastpost

mmm fantastiche!!

yeswechristmas ha detto...

le abbiamo fatte pure nooooiiiiii :)

ottime!!!!!

Anonimo ha detto...

Accienti a voi!!! adesso mi tocca andare in cucina ed impastare tutta la notte; un'informazione posso usare il lievito di birra granulare? altrimenti mi tocca comprare l'atro lievito, ma quale devo comprare? quello per torte salate a lievitazione lenta o istantanea?
Spero possiate risponderi presto!!!
Veridiana

Patrizia Gigliotta ha detto...

Adoro i donuts, ogni volta che vado negli USA è rito mangiarli! adesso che ho trovato la ricetta...e chi ti lascia più! e poi tutte ste ricette americane io ci vado matta!

Anonimo ha detto...

non è una ricetta americana, ma sarda, a parte per la glassa. qui si chiamano para frittus, cioé frati fritti, per via del buco al centro che sembra una chierica. come ricetta é molto più antica di quella americana.
Alberto.

francyfax ha detto...

Aloha!ho promesso a casa che la prossima settimana avrei provato a fare i donuts americani e ho trovato qui questa ricetta che mi ispira proprio e non sembra troppo difficile (grazie!!!)una domanda.. il lievito per la panificazione dove lo trovo al supermercato?in frigo o vicino la roba per dolci?

India ha detto...

Ciao mi piacerebbe avere l'opinione di chi li ha assaggiati prima in america e poi li ha fatti con questa ricetta per capire se vengono uguali...
P.s. a me piacciono con la glassa a fragola, come si fa? grazie

kevin ha detto...

ciao,
posso usare il lievito di birra???

Anonimo ha detto...

ciao, ho appena finito di mangiare in questo momento queste bellissime ciambelle "homeriane" e devo dire che anche se mia moglie mi ha guardato tutto il tempo(mentre le preparavo) come se fossi scemo alla fine ha dovuto fare i complimenti sia al cuoco che a questo splendido sito!!!! Wowwwww mille grazieeeee
Stefano.A.A.

Manuel ha detto...

Scusate ma io le ho provate ma l'impasto con solo quella farina risulta impossibile da impastare a mano troppo appiccicoso....e la glassa mi è venuta acquosa....ma và scaldata e mescolata a fuoco lento per addensarla.....????perche seguendo passo passo quello che è scritto sulla ricetta viene troppo liquida non manca qualche dettaglio???
Commentateeeeeeeeeeeeeeee help!

Anonimo ha detto...

spquando si fa la glassa l'acqua è sempre meglio aggiungerla poco alla volta... spesso quella indicata è troppa.. dipende da quanto ne assorbe lo zucchero a velo... per quanto riguarda l'impasto non so cosa dirti, a me era venuto bene

Manuel ha detto...

grazie,ultima cosa....
a l'impasto non lievita...
quando metto il lievito nell'acqua comincia a frizzare,è normale????
l'acqua era tiepida e non calda...

Manuel ha detto...

forse è il lievito sbagliato .....deve essere in polvere tipo farina o a pallini???

Anonimo ha detto...

Li ho fatti ieri e sono venuti perfetti. Nessun problema per il procedimento, lievitazione perfetta, favorita forse dal fatto che io ogni volta che impasto metto la pasta a lievitare nel forno spento ma preriscaldato a temperatura molto bassa. L' unica cosa è che usando un lievito di birra secco non l'ho sciolto nell'acqua come da indicazioni del produttore.

Martyska ha detto...

Nooooooooooo :Q____ che buoniii....io vado sempre in una creperia specifica dove fanno ste robe...ma sicuramente fatti in caso sono magnificiolto iiii *___* complimenti per il blog :D veramente molto carino
ciao ciao baciooo

Lily Cash ha detto...

Ragazzi, ho provato a farle ieri ed erano strepitose!!! L'unica cosa è che non avevo lo zucchero a velo per cui la glassa l'ho improvvisata facendo sciogliere le gocce a bagnomaria e poi intingendo un lato della ciambella. Oggi provo a rifarle con la glassa normale, con quella al cioccolato fondente e al cioccolato bianco, ho pure comprato la granella e le codette colorate!!! :)
Tra l'altro, oggi ho iniziato il mio blog nel quale riporterò i miei esperimenti di cucina americana. E vi ringrazierò per la ricetta! Andate a dargli un'occhiata! ;)

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
se non sbaglio la ricetta postata è quella di Laura Ravaioli....io li ho provati e devo dire che sono venuti bene, unica cosa che non mi ha convinto è la glassa che ha una consistenza un pò farinosa....

Anonimo ha detto...

sn stata disattenta e pere sbaglio ho messo insieme dall inizio tutti gli ingredienti e ho impastato tutto a mano. ma la mia pasta non sembra crescere. kiedo aiutoooo. x favore qualcuno mi spieghi.... il prima possibile!!

simona ha detto...

Stavo proprio cercando questa ricetta la proverò presto..all'aspetto i tuoi D...
ounats sono fantastici..da adesso ti seguo anch'io

Cristina ha detto...

Sto aspettando la lievitazione!! Ora preparo la glassa! Grazie per questa ricetta spero saranno buone e belle :) grazie grazie

Cristina ha detto...

Buonissimeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

Makenia ha detto...

Ok...allora anch'io oggi parto con le dunuts...mia figlia lavora al McDonald e mi fa una testa cosi'!spero che vengano buone!Grazie...Maria

Anonimo ha detto...

Salve a tutti..avrei una domanda: si possono congelare? se si, come è meglio fare per lo scongelamento? Grazie mille in anticipo e complimenti!!! ;)

Anonimo ha detto...

ciao, volevo chiederti se il lievito va bene anche il "cubetto" che si trova nel frigo... grazie

Anonimo ha detto...

venute benissimo anche se ho dimenticato di mettere l'uovo..

Miley ha detto...

Io mangiato le originali venivano da amsterdam e la glassa sopra variava perché c'era una che l'aveva a mela un altra a fragola e cosi via erano buonissime davvero !

Emanuele ha detto...

Ho un problema: o l'impasto mi rimane così appiccicoso che quando lo stendo col mattarello ci si appiccica tutto e ci si forma una rotolone attorno oppure le infarino da morire e vengono dure...
Cosa sbaglio?

ADMIN ha detto...

Forse li faccio oggi non vedo l'ora spero siano come quelli che ho mangiato in america!

Ila ha detto...

Sono in attesa che l'impasto lieviti.. speriamo in beneee!! :)
Settimane fa ho fatto i biscotti del New Messico.. BUONISSIMI!!

Ila ha detto...

In attesa che l'impasto lieviti.. speriamo in beneeeeeeee :)
Settimane fa ho fatto i biscotti del New Messico.. Buonissimiii :)

Anonimo ha detto...

Grazie per la ricetta! Sono riuscita a preparli! Ottimo aspetto e gustosissimi da mangiare! I miei figli li hanno divorati!!! :))

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
tutte le volte che faccio la glassa mi esce o troppo liquida e quindi non riesco a metterla bene sui donuts oppure esce troppo solida (non mi ricordo il termine giusto per definirla). Come posso fare per farla meglio??
Buona notte

cinzia ha detto...

ciao,ho provato la tua ricetta,anche se ho messo 500 g di farina,e sono venute così buone che sto pubblicando la ricetta sul mio blog,ovviamente citandoti! :)se ti va,passa a trovarmi!

Anonimo ha detto...

Scusa tanto ma... non li metti prima nel forno?
Ci sono miriade di ricette sui Donuts e, tutte, li passano prima in forno e dopo li friggono (in olio non troppo caldo per non farle slievitare).
Mah! queste mi sembrano più bomboloni.

adarte ha detto...

grazie peter per questa ricetta,merita un posto nel mio ricettario!Un consiglio per la frittura delle paste ,lievitate e non,quando mettete la pasta nell'olio spingetela più volte in basso e lasciatala riemergere.
ho difficoltà con la glassa, una volta ho fatto impazzire il burro con l'acqua fredda , poi mi è venuta trasparente. buona ma da migliorare .

adarte ha detto...

deve essere lievito di birra , panetto o disidratato( bustine grige pan degli angeli)

Mary ha detto...

ciao!! sto cucinando questi bellissimi donuts... il problema però è che non lievitano!! ho usato mezzo panetto di lievito di birra e sono stata attenta all'acqua non troppo calda e ad aggiungere il sale alla fine, ma niente. ho riprovato una seconda volta ma di nuovo la stessa storia. E' stata forse colpa del tipo di lievito?

Florinda ha detto...

Fatte!! Ho messo le dosi così come stavano scritte...ho usato metà panetto di lievito di birra, quello che si trova in frigo per capirci..e sono venuti buoni lo stesso! Una cosa da evitare è friggere i donuts con il "Friggi bene Carapelli": non mi spiegavo perché avevano un sapore di "olio" ed ho scoperto che quest'ultimo è aromatizzato con il coriandolo..di conseguenza hanno preso una vena "coriandolosa"! Per il resto sono venuti benissimo! Non hanno il sapore dei donuts che ho mangiato a Dublino, però sono troppo squisiti! Quando ho messo a riposare l'impasto la prima volta, non mi sembra che era cresciuta così tanto...allora ho acceso un pò il phon ed effettivamente ha iniziato a crescere.. quindi un pò di calore ci voleva, sarà che non faceva troppo caldo...Quando l'ho fatti lievitare, invece, sono cresciuti...per non parlare dell'olio..ihihih appena li ho calati dentro, sono cresciuti tantissimo!!!! Bene, bene.... Comunque ottima ricetta, complimenti!! :D Florinda.

angela ha detto...

io ho fatto i donut stasera seguendo la ricetta.. Ho dovuto mettere circa 500 gr di farina perché l'impasto era troppo liquido e non lavorabile con le mani.. La glassa è uscita troppo liquida e la verità non avevano sapore di nulla se non di lievito per panificazione.. Io ho assaggiato quelli americani con le glasse coloratissime e me li ricordo dolcissimi.. Questi però non lo erano proprio.. Mi chiedo cosa ho sbagliato..

Anonimo ha detto...

Buone ma la glassa mi è venuta troppo liquida.purtroppo se si mangiano il giorno dopo diventano troppo asciutte

johnnybras ha detto...

accidenti che buone!!!Sono venute un po' dure ma sono de-li-zio-se grazie mille!!!

johnnybras ha detto...

mmmmh buooone,però sono venute un po'dure,ma chissenefrega,sono buonissime,grazie mille

giada ha detto...

Io li sto facendo senza glutine , usando le stesse dosi, ma con il bicarbonato perché a casa non ho lieviti al momento (..ci si prova!). Certo, la pasta sembra un po ' "sfaldarsi ", ma sto aspettando che lievitino e vedrò ...

giada ha detto...

Io li sto facendo senza glutine , usando le stesse dosi, ma con il bicarbonato perché a casa non ho lieviti al momento (..ci si prova!). Certo, la pasta sembra un po ' "sfaldarsi ", ma sto aspettando che lievitino e vedrò ...

Anonimo ha detto...

ciao io le ho fatte oggi l'impasto e' molto morbido ma cosi riesce a lievitare meglio quindi io ho aggiunto la farina quando ho spianato l'impasto lo fatto lievitare con i l forno pre riscaldato e ho usato il lievito granulare , l'unico errore che ho fatto e' nella glassa mi e' impazzito il burro quindi visto che le abbiamo quasi mangiate tutte le rifaccio ma la glassa la faccio senza burro cosi rimane piu croccante pero l'impasto e' super soffice e leggero perfetto davvero

ELLY ha detto...

CIAO A TUTTI,
LA RICETTA SEMBRA MOLTO INTERESSANTE! VOLEVO SAPERE SE LE FACCIO LA SERA LA MATTINA SONO ANCORA GUSTOSE DA MANGIARE?

GRAZIE A TUTTI

Anonimo ha detto...

Ciao!! ho appena finito di glassare i donut...ho scelto la glassa classica con l'aggiunta di un pò di colorante ma rimane trasparente e quasi non si vede...cosa ho sbagliato? non è la glassa giusta?

Anonimo ha detto...

Ciao!! ho appena finito di glassare i doughnuts...ho scelto la glassa classica con l'aggiunta di un pò di colorante ma rimane trasparente e quasi non si vede...cosa ho sbagliato? non è la glassa giusta?

mademoisellenuit ha detto...

I ritagli di impasto si possono reimpastare? Ho visto anche la videoricetta di GialloZafferano ma dicono che non è possibile, vorrei sapere cosa ne pensi tu.

Anonimo ha detto...

Ciao io i donut li ho comprati già fatti, ma assomilgiano molto ai dolci che in toscana si chiamano "frati" in quanto con il buco nel mezzo ricordano la chierica che i frati hanno in testa!!!

Anonimo ha detto...

Ciao io i donut li ho comprati già fatti, ma assomilgiano molto ai dolci che in toscana si chiamano "frati" in quanto con il buco nel mezzo ricordano la chierica che i frati hanno in testa!!!

Anonimo ha detto...

peccato non siano lievitate e dunque non sono diventate buone

Anonimo ha detto...

l'impasto dopo ke lo faccio lievitare e lo ritaglio posso farlo stare in frigo la notte e poi uscirlo un ora prima di friggerlo l'indomani mattina?

Anonimo ha detto...

Anonimo, macche' ricetta sarda, e' dagli inzizi del secolo che li fanno anche in Toscana e si chiamano prorio frati. Poi gli americani li hanno fatti diventare un must con la glassa, ma la ricetta e' zucchero granellato sopra e via.

Anonimo ha detto...

ma si possono fare al forno invece ke fritti?

Anonimo ha detto...

posso cuocere in forno?????

Anonimo ha detto...

Per arricchirli con una bella glassa c'è una grande scelta su: http://www.myamericanmarket.com/it/home/betty-crocker e tanti altri prodotti americani!

Ines Dellanima ha detto...

Bè li ho fatti ieri seguendo la ricetta, usando il robot.
Il latte lo aggiunto sino ad avere l'impasto ke si staccava dalle pareti. hanno lievitato almeno due ore (in macchina al sole) a casa le temperature nn vanno oltre i 18. poi stesi, ritagliati e ho vagamente reimpastato i ritagli erano meno belli ma...
fritti mi hanno detto ke erano buoni e morbidi e ho provato a farne 2 al forno. sn venuti un pò più cotti e un pò meno morbidi ma nn male e senz'altro più leggeri.
Complimenti per la ricetta :)